Archivi tag: Supernova

New Year’s Day

Ed eccomi qui.

Questo dovrebbe essere, in teoria, il giorno in cui  come tutti, dovrei fare un bel resoconto dell’anno appena trascorso. Analizzare quanto sono stato fortunato o sfortunato, prendermela con qualsiasi cosa per ciò che desideravo e che non si è realizzato e prodigarmi in una lunga ed entusiasmante lista di buoni propositi per questo nuovo anno (2012, che pare dovremo vivere alla grande… Perché poi, a Dicembre, faremo il grande botto secondo i Maya 😀 ) ed augurare a me e a tutti che sia l’anno decisivo, quello bello, quello felice.

Invece per me il 2011 si conclude con il conseguimento di un traguardo per me denso di significati, carico di emozioni, ricco di esperienze inspiegabili. Ed è stato sicuramente “un buon anno” a livello pokeristico.

So che la strada è ancora lunga e che magari questo è solo uno degli obiettivi. Ma la gioia che ho provato  nel raggiungere un traguardo tanto agognato e ambito è stata proprio tanta.

Mi viene in mente una frase

 “L’importante non è quello che trovi alla fine di una corsa, l’importante è quello che provi mentre corri”

Vorrei spiegare a voi tutti cosa è significato per me questo anno, cosa ho provato, cosa sono stato disposto a guadagnare e a perdere, quali e quanti sono stati i sacrifici per una scelta fatta in un mondo a volte malvisto, tanto criticato… Ma che ho voluto fare mio, in cui alla fine ho creduto e che mi ha dato più di qualunque altra cosa al mondo.

Le aspettative sono state di gran lunga superate, le sofferenze tante… Ma anche quelle me le porto dentro come un dono caro che mi hanno fatto crescere, imparare.

Dedico questo anno e questo mio traguardo raggiunto alle persone che hanno creduto in me, a quelle che mi hanno sorretto, che mi sono state accanto nonostante tutto.  A chi, nonostante io stesso avessi dei dubbi, mi incitava a continuare, a puntare in alto, a prendermi solo il meglio….Voglio dire grazie a queste persone perché avevano ragione loro.

Un grazie dovuto, un grazie sentito, un grazie dal cuore.

Ringrazio tutti quelli, che hanno reso speciale il mio 2011.

Grazie a chi mi ha letto, e a chi mi ha apprezzato e anche criticato.

A chi con pazienza ha sopportato la mia ansia e compreso la mia emozione.

Al mio amico Paolo Gualdi: un uomo capace di estirpare frammenti di umiltà dall’animo umano attraverso il calore delle sue parole. A lui devo un grazie per la spinta a dover continuare ed insistere… E che non ho mai dimenticato nonostante la sua assenza.

Al mio amico e coach Emiliano Franco: Una persona per cui ringrazio il cielo ogni giorno per avermelo fatto incontrare. Un grande coach dal quale ho imparato tanto , diventato per me poi un amico carissimo a cui devo talmente tanto che tutto il mio tempo o qualunque mio gesto non potrà mai colmare il profondissimo senso di gratitudine che ho nei suoi confronti. Grazie per aver illuminato la mia vita sia pokeristica che non.

Ad Andrea e Giada:  una coppia che adoro, che hanno creduto in me, mi hanno dato i mezzi per iniziare questa mia avventura. E che mi hanno insegnato con molta attenzione e pazienza come fare le cose. A loro devo dire Grazie perché da quel giorno in cui li ho incontrati sul mio cammino ho capito che il mio sogno si sarebbe potuto realizzare. Grazie mille dei consigli che mi avete dato, siete grandi. Con l’augurio che i nostri incontri di lavoro continuino con così grande amicizia e collaborazione.

A tutti voi che state leggendo dico:

Grazie del bene che mi volete… Grazie del sorriso che mi date… Grazie dell’affetto che provate… E grazie anche se pensate che io sia un pazzo o un egocentrico 😀

Vi sono profondamente grato per tutto.

Ma lo dedico anche a chi non ci credeva in fondo. A chi pensa che tutto sia o sia stato tempo perso… A chi in me non ci avrebbe scommesso a chi per invidia può aver cercato in qualche modo di ostacolarmi.

Buon 2012 a tutti.